Jorge Mario Bergoglio è il nuovo Papa. Francesco I il suo nome!

Era l’11 febbraio scorso quando Joseph Ratzinger, da tutti noi meglio conosciuto come Papa Benedetto XVI aveva deciso per le motivazioni di cui tutti siamo a conoscenza di abdicare. Il 28 febbraio la Chiesa di Roma era rimasta senza il proprio Vescovo, 13 giorni lunghi ed intrisi di attesa da parte dei fedeli quelli trascorsi fino ad oggi. E’ durato venticinque ore e mezza il conclave che ha visto la prima fumata nera ieri alle 19.41, la seconda questa mattina alle 11.38.

Nella giornata di oggi alle 19.06 è arrivata la fumata bianca, solo due giorni dopo l’apertura del Conclave, con cinque  votazioni in tutto (prima volta nella storia) è stato eletto il nuovo Papa. Si tratta dell’argentino Jorge Mario Bergoglio, che ha scelto il nome di Francesco I. Ha 77 anni, è un gesuita (l’unico tra i cardinali elettori) arcivescovo di Buenos Aires, e inoltre è il primo Papa sudamericano della storia. Origini piemontesi ed italiano fluente nella sua prima apparizione pubblica

Queste le prime parole di Bergoglio dopo l’elezione: “fratelli e sorelle buonasera, voi sapete che il dovere del conclave era di dare un Vescovo a Roma, sembra che i miei fratelli cardinali siano andati a prenderlo quasi alla fine del mondo, ma siamo qui”. Poi ha chiesto una preghiera per il Papa emerito Benedetto XVI e una benedizione da parte del popolo per il nuovo Papa prima che il Papa benedicesse il popolo.

Bergoglio scegliendo il nome di Francesco “ha espresso semplicità e testimonianza evangelica” queste le parole di Padre Federico Lombardi che ha annunciato che il Santo Padre andrà molto probabilmente a pregare la Madonna a Santa Maria Maggiore e domenica reciterà l’Angelus alle 12, mentre la messa inaugurale si terrà martedì 19 marzo alle 9.30.

 Angelo